GAETA – Il futuro urbanistico del quartiere turistico di Serapo a Gaeta è ad una svolta alla luce di alcune sentenze del Consiglio di Stato che, dopo un’attesa iniziata il 7 febbraio scorso, hanno raccolto favorevolmente alcuni ricorsi del Comune di Gaeta con cui diventa ora proprietario di diversi lotti dell’ex vetreria Avir sequestrata il 14 luglio 2001 dai Carabinieri e dal Nipaf della Guardia Forestale con l’ipotesi di reato di lottizzazione abusiva. I giudici di secondo grado della magistratura amministrativa – presidente Paolo Troiano, consiglieri Fabio Taormina, Giuseppe Castiglia, Daniela Di Carlo e Roberto Caponigro – hanno accolto gli specifici ricorsi presentati dal comune che, attraverso l’avvocato Giovanni Malinconico, ha ottenuto il ribaltamento dell’ordinanza del Tar del Lazio del 2014 ed è diventato così formalmente il legittimo proprietario di quasi 26mila metri quadrati dell’area industriale su cui sorgeva, sino a poco meno di quarant’anni fa, l’ex vetreria Avir a poche centinaia di metri dalla spiaggia di Serapo.

‪Tutto bellissimo, grande risultato che l’area ex Avir sia in mano pubblica, complimenti al sindaco e al consiglio comunale urgentemente riunito. Una sola curiosità: i 40 milioni di euro dove li prendiamo?

Per l’ex Avir tutti insieme appassionatamente! E Mitrano potrebbe davvero passare alla storia, dopo vari sindaci del passato che tentarono invano di passare alla cassa.

https://i0.wp.com/www.gaetaweb.it/wp-content/uploads/2019/09/96860800.jpg?fit=1024%2C768https://i0.wp.com/www.gaetaweb.it/wp-content/uploads/2019/09/96860800.jpg?resize=150%2C150Redazione Gaeta WebComuneNewsavir gaeta,comune di gaeta,convergenze online,cusi.it,daniela di carlo,gaeta web,giovanni malinconico,guardia forestale gaeta,regione lazio,roberto caponigro,sindaco mitranoGAETA – Il futuro urbanistico del quartiere turistico di Serapo a Gaeta è ad una svolta alla luce di alcune sentenze del Consiglio di Stato che, dopo un’attesa iniziata il 7 febbraio scorso, hanno raccolto favorevolmente alcuni ricorsi del Comune di Gaeta con cui diventa ora proprietario di diversi...Responsabile Morena Stefanelli
Total Page Visits: 194 - Today Page Visits: 2